filippo puleo architetto                                                                   


Piazza Nettuno






















Capovolgere il punto di vista significa sovvertire la purezza della forma circolare, convertendola in un avvolgente rallentamento che consenta di riprender fiato, riappropriandosi del proprio tempo, quello di adesso. Delle isole in cui la fretta si sospende in tre anelli; cerchi, lenti - appunto. Dove cerchi lentamente ciò che c’è, e null’altro. Un circolo virtuoso per far si che il passaggio non sia un attraversamento per andare, ma consenta di restare. Un vortice a dilatare il tempo, un’oasi di flussi fine a se stessa.
Un auspicio architettonico.



To overturn the point of view means to subvert the purity of the circular form, converting it in an enveloping slowing down that allows you to catch your breath, regaining possession of your own time, the time of now. Islands where haste is suspended in three rings; rims, lenses - precisely. Where you slowly look for what is there, and nothing else. A virtuous circle to ensure that the passage is not a crossing to go, but allows to remain. A vortex that dilates time, an oasis of flows as an end in itself. An omen architectural.




Credits:

Cliente - ANCE Catania

Tipologia - Spazio pubblico

Localizzazione - Catania

Design Team - Liliana Castaldo, Jacopo Leone, Filippo Puleo

Anno - 2019

Status - Concorso


© Copyright Filippo Puleo Architetto 2021